logo-mini

Nuovo logo FSE? De gustibus non disputandum (Ferrovie Sud) Est

Condividi

Nuovo logo FSE? De gustibus non disputandum (Ferrovie Sud) Est

Era una soleggiata mattina di fine aprile quando abbiamo affidato alle poste un plico bello corposo, custodito da quelle buste giallo-ocra che danno tanta importanza burocratica alla cosa. Un timbro e via, la nostra partecipazione al “Concorso di idee per il rinnovo e il rilancio del marchio-logotipo e del coordinato di immagine per la comunicazione e la promozione di Ferrovie del Sud Est e Servizi Automobilistici Srl” era cosa fatta.

Poi arriva la mattina di un maggiottobre, molto scura e piovosa, quasi a presagire la scoperta che di lì a poco sarebbe balzata ai nostri occhi. Infatti, nel mentre della consultazione delle mille schede aperte nel browser e di altri programmi dalle icone lampeggianti, ritorna alla mente il ricordo di quel bando: «Oh, ma dalle Ferrovie Sud Est niente?», disse la stagista al grafico. E dopo un’imprecisa smorfia del volto come a dire «lo stai chiedendo alla persona sbagliata» e una breve ricerca sul sito web delle FSE, ecco aperto a schermo intero il pdf dal titolo “16_05_16 – esito coordinato”.

Sale la curiosità, un fremito corre lungo la schiena, una leggera punta di ansia affanna il respiro – dai, lasciateci esagerare un po’ – e poi quelle tre righe infami ghigliottinano tutte le emozioni.

Qui il link per consultare l’esito del bando dal sito delle FSE (https://goo.gl/mfKDEQ)

Inutile rendervi partecipi delle colorite espressioni che hanno riempito le nostre bocche negli attimi successivi allo smarrimento iniziale. “Numero di offerte pervenute 106. Nessun elaborato vincitore. La gestione ringrazia tutti coloro i quali hanno voluto partecipare”: sembra una beffa. La beffa a tutti quei professionisti che hanno investito tempo e competenze per partecipare e dare un contributo di idee. Non che sentissimo la vittoria in tasca, assolutamente, ma un esito così poco prevedibile spegne anche quell’adrenalina da sana competizione. Come se in un incontro sportivo ci fossero 106 atleti pronti sul nastro di partenza e il colpo di pistola, invece che dare avvio alla competizione, è il segnale che invita tutti ad abbandonare la gara impedendo, di fatto, a tutti di giocarsi l’arrivo al traguardo, in qualunque posizione della classifica. Infatti non c’è una graduatoria di merito e nemmeno una specificazione sui famigerati requisiti non soddisfatti. Eppure nel bando di partecipazione è previsto un verbale redatto da parte della commissione tecnica per rendere conto dell’andamento e degli esiti del concorso, a questo punto tre righe ci sembrano davvero poche. Troppo poche soprattutto nei confronti di quei grafici, ideatori, artisti, disegnatori, autori che sono dietro le 106 proposte: possibile che nessuna meriti un giudizio di merito da parte della commissione esaminatrice? E dato che abbiamo raccontato la beffa, perché non dare il giusto spazio anche al danno? Nel bando è espressamente previsto che di ogni progetto presentato la “Ferrovie del Sud Est e Servizi Automobilistici Srl” ne sia l’esclusivo titolare del diritto d’autore, di ogni diritto di sfruttamento economico e di ogni altro diritto.

Potremmo fare tutte le ipotesi possibili sulle motivazioni di una tale scelta, ma nessuna ci convincerà mai più dell’altra. Se arrivasse qualcuno ad aiutarci nella comprensione del misfatto, saremmo di certo più contenti e affronteremmo questo venerdì sera uggioso con animo più quieto. Ma non ci resta che rimanere col naso appiccicato ai vetri a guardar la pioggia cadere, lasciando semplicemente che i pensieri fluiscano e, tra questi, romanticheggiando un po’, scoprirne uno ancora inedito: e se la commissione della FSE avesse poi scoperto di essere tanto affezionata al vecchio marchio facendone solo una questione di affetti? Dopotutto, adattando al caso un vecchio aforisma, di quelli che si trovano a bizzeffe sui diari di scuola media, “ogni azienda ha la faccia, o il font (Comic Sans), che si merita”.

Per la cronaca, questa è la proposta che abbiamo presentato.


logo fse carta-intestata


Lascia un Commento

5 + 1 =